Altimetro

Strumento che serve per misurare le differenze di quota pu˛ essere determinante nel caso in cui si debba fare il punto in condizioni di scarsa visibilitÓ (es. nebbia) ed altri strumenti come la bussola non possono esserci di aiuto.

Un normale altimetro registra le differenze di pressione barometrica, quindi il peso dell'aria sulla superficie terrestre che ovviamente diminuisce man mano che si sale verso l'alto.

Purtroppo la pressione barometrica viene variata anche da altri fattori quali ad esempio il calore che fa espandere i gas, questo fa dell'altimetro uno strumento preciso nel breve periodo, ma impreciso al variare delle condizioni atmosferiche.

Utilizzando l'altimetro dovremo mettere in conto di doverlo verificare e tarare spesso, meglio ogni volta che possiamo (ossia quando raggiungiamo un punto noto di cui conosciamo la quota)

Il metodo d'uso e il sistema di taratura variano dal tipo di altimetro che utilizziamo

L'altimetro analogico possiede una scala fissa che indica la pressione barometrica, un ago indicatore ed una scala graduata ruotabile con indicate le quote. La taratura avviene ruotando la scala graduata e facendo coincidere l'ago con la quota del nostro punto di stazionamento.